SPIDER CARMELITE

rugiada.jpg
Chi si consegna senza ritorno al Signore viene da Lui scelto come strumento per costruire il suo regno. Egli solo sa quale portata abbia avuto la preghiera di santa Teresa e delle sue figlie per preservare la Spagna dall’eresia, quale potenza abbia sviluppato nelle roventi guerre di religione in Francia, Olanda e Germania. I testi ufficiali di storia tacciono di queste forze invisibili e incalcolabili. La fiducia del popolo credente e il giudizio della Chiesa, a lungo provato e attentamente ponderato, però le conosce. E il nostro tempo si vede sempre più costretto, quando tutto il resto viene a mancare, a sperare l’ultima salvezza da queste sorgenti nascoste“.
Così scrive Edith Stein nella sua opera La preghiera della Chiesa. Sono passati molti anni da allora e ancora di più dai tempi di Teresa di Gesù.
Che cosa è cambiato? Ben poco sulla scena politica, tra le interminabili carneficine che dilaniano il nostro tempo e quel sottobosco, sempre rigoglioso, di ingiustizie e soprusi di ogni tipo. Quando ci decideremo, non solo perchè è estate, a diventare una delle sorgenti nascoste?
Qui il segreto del nostro vivere.
Come però?
Una possibile interpretazione attuale, adatta al clima estivo può indicare una modalità nostra che calzi per noi, oggi.
Tante leggi governano il cosmo, la natura, la società, le conosco e le rispetto. Una però, un poco singolare ad onor del vero, prediligo: Spider Carmelite, la legge della contemporaneità che sottostà, come molla sempre elastica, alla vita carmelitana e ad ogni vita contemplativa. Monaci e monache vivono distanti ma non lontani, legati ai fratelli e alle sorelle tanto intensamente da annullare ogni distanza: circola lo Spirito, come lega il Padre e il Figlio in un nodo di amore, così lega persona a persona.
E come loro tutti i pensanti e tutti gli oranti. Sono proprio come Spider man (numero all’infinito!) che spruzzano ed emanano la web che avvolge e salva. Il filo si svolge, si libra e si inanella, nelle sue volute racchiude tutti e crea, senza interruzione, una comunicazione pulsante, invisibile ma non per questo irreale. Un disegno o un ricamo tessuto dal vivo e sul vivo che rimanda e rilancia sempre più in là (e per ciò stesso sempre più vicino).
Chi ne è escluso? Solo colui che l’ignora senza saperlo o chi lo rifiuta.
Spider Carmelite però non conosce nè saldi nè sconti: benefica sempre tutti, nessuno escluso. L’influsso ricco di amicizia, di compartecipazione, di empatia, non si può evitare, anche se si può ignorare.
Penso sia il gioco dello Spirito che, ricco di humor, raggiunge, tocca impercettibilmente e quanto più è respinto, tanto più feconda. Chi crede lo sa e si sa avvolto e stretto, mai solo e al sicuro: Spider Carmelite e ogni Spider orante veglia e…tesse.
C. Dobner
(Il Castello dell’anima, 31.07.07)
SPIDER CARMELITEultima modifica: 2010-07-26T08:04:00+02:00da concettabomba
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in MEDITAZIONI e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento